Code

Addio Jekyll. Benvenuto Eleventy.

scritto il 28 / 09 / 2020

11ty logo

Gli Static Site Generator sono una tecnologia che dagli inizi si è sviluppata tantissimo. Se agli albori di questi strumenti se ne poteva contare una manciata, oggi gli Static Site Generator sono centinaia, utilizzati in moltissimi ambiti e, all'interno della corrente ancor più ampia relativa allo JAMstack, fanno girare siti anche molto complessi.

All'inizio era Jekyll

Inizialmente mi ero affacciato a questa tecnologia e mi ero buttato su Jekyll che, se anche non è stato il primo, sicuramente ha il merito di aver reso questi strumenti famosi e così utilizzati. Sono convinto che tra gli strumenti a disposizione di un buon web developer, designer, agenzia o freelance che lavori in questo settore, gli Static Site Generator e lo JAMstack dovrebbero avere un posto di primaria importanza, visti i notevoli vantaggi che possono portare in determinate situazioni, come velocità, scalabilità, sicurezza o costi ridotti.

Con la nuova versione del mio sito personale ho finalmente deciso di includere un nuovo blog e contestualmente, sono migrato ad uno SSG che sta riscuotendo moltissimo successo: Eleventy (11ty per gli amici).

Ma perchè 11ty?

Innanzi tutto è completamente basato su Javascript, il che lo rende sicuramente appetibile ad un designer come me che non disdegna scrivere codice front-end. In secondo luogo, nonostante sia utilizzabile anche senza nessun tipo di configurazione iniziale, è altamente configurabile e personalizzabile secondo le proprie necessità. Con 11ty potete configurare moltissime cose. Qualche esempio?

  1. La source directory del vostro progetto
  2. La directory di output del vostro progetto
  3. La directory in cui inserire i vostri template
  4. Il template engine che volete usare (ne parlo dopo)
  5. Potete aggiungere filtri

Ovviamente c'è molto altro e per una panoramica completa vi rimando alla documentazione ufficiale.

Ma la versatilità di 11ty non finisce qui. Se arrivate da un altro Static Site Generator o se siete abituati ad utilizzare un linguaggio di templating per i vostri progetti, in 11ty trovate ampia scelta. Potete infatti scegliere di utilizzare uno (o più di uno!) tra i seguenti template:

  • HTML (*.html)
  • Markdown (*.md)
  • JavaScript (*.11ty.js)
  • Liquid (*.liquid)
  • Nunjucks (*.njk)
  • Handlebars (*.hbs)
  • Mustache (*.mustache)
  • EJS (*.ejs)
  • Haml (*.html)
  • Pug (*.pug)
  • JavaScript Template Literals (*.jstl)

Mica male no? Aggiungete che 11ty sta raccogliendo attorno a se una florida community sviluppatori e credo che il perchè della mia scelta sia ormai evidente.

Se volete iniziare ad utilizzare uno Static Site Generator, 11ty potrebbe fare al caso vostro. Fossi in voi gli darei un occhio!